Figliolo, cos’hai intenzione di fare della tua vita?

Non lo so.

Ma un obiettivo bisogna averlo…

Ma come, non basta vivere?

No, devi raggiungere degli obiettivi.

Quali obiettivi?

Devi farti una vita come tutti gli altri.

Cioè devo mettermi le dita nel naso mentre faccio la fila al semaforo? Devo passare otto ore al giorno a maledire un lavoro che odio, ma che mi dà i soldi da spendere alla Mediauorld? Devo sposarmi perché “la famiglia è importante”? Devo dormire di notte e stare sveglio di giorno? Devo guardare la tivù dopo cena? Devo comprare i mobili all’Ichea? Devo cercare consensi parlando male del governo, della guerra in MediOriente, degli stipendi bassi, del calcio? Devo mettere i calzini di colori uguali? Devo ignorare tutti i passanti e non salutarli? Devo mettere in mezzo il papa in tutti i discorsi, anche quando non c’entra nulla, tanto è tedesco? Devo guardare Sanremo? Devo ridere quando Benigni dice di non voler parlare di Berlusconi e poi fa battute su Berlusconi? Devo indignarmi perché “Luca è gay” ma ora non lo è più?

Luca è gay?

Sì mamma, ma non preoccuparti: anche lui si mette le dita nel naso al semaforo; fa un lavoro che non gli piace; vuole una famiglia; dorme di notte e sta sveglio di giorno; guarda la tivù dopo cena; compra i mobili all’Ichea; parla del governo, della guerra, della crisi, del calcio; mette calzini di colori uguali, non saluta gli sconosciuti e tira sempre in ballo il papa; guarda Sanremo e ride all’umorismo facile su Berlusconi. Si è persino indignato perché c’è uno che ha cantato una canzone sui gay.

Allora questo Luca è un po’ come tutte le altre persone.

No mamma, lui è diverso; è diverso da me; io sono diverso da te; tu sui diversa dal nostro vicino di casa che va in chiesa; lui è diverso da un musulmano; un musulmano è diverso da un giapponese buddista; lui è diverso da un africano che a sua volta è diverso da me. Vedere la diversità nelle persone non è un problema; il vero problema è non averne rispetto.

Non ci avevo mai pensato, hai ragione. Ma noi stavamo parlando degli obiettivi che devi raggiungere nella tua vita.

Mamma, ne ho appena raggiunto uno…

IMALATIDIMENTE