–          Piacere di conoscerti. Chi sei?

–          Non sono.

–          Dove vai?

–          Non vado.

–          Cosa fai?

–          Non faccio.

–          Come faccio a conoscerti se non sei, non vai e non fai?

–          Non conoscermi.

–          Ma io voglio conoscerti.

–          Io non voglio.

–          Ma io ne ho bisogno.

–          Io no.

–          Ma io lo desidero.

–          Io no.

–          Ma io non voglio restare solo.

–          Io non sono solo.

–          E chi conosci?

–          Non conosco.

–          Dici cose strane. Io non ti credo.

–          Nemmeno io mi credo.

–          E allora menti.

–          No, io mente.

–          Come sarebbe a dire “io mente”?

–          Invece di fare domande a me, falle a te stesso.

–          Cioè io mi faccio le domande e mi rispondo?

–          No, tu ti fai le domande e io ti rispondo.

–          Ok.

Piacere di conoscermi. Chi sono?…

IMALATIDIMENTE